Skip to main content

Come Elizabeth C. perse 63 sterline dopo aver sconfitto il cancro nel baratro

Nome: Elizabeth C.

SIMPLEASLIFE.COM Nome utente: meshuge (membro da: 2008)

Età: 50 Altezza: 5 piedi 9 pollici

Prima del peso: 211 sterline Vita: 43 Vestito / mutandina: Da 1x a 2x

Dopo il peso: 148 sterline Vita: 29 Vestito / mutandina: 8

SIMPLEASLIFE.COM: Com'è stata la tua vita prima di unirti a SIMPLEASLIFE.COM?

Elisabetta: Nel 1990, quando avevo 26 anni e avevo una buona forma, mi fu diagnosticato un tumore carcinoide maligno nel mio polmone destro. Aveva già metastatizzato e la diagnosi iniziale era che mi avrebbe ucciso entro cinque anni. Sono andato allo Sloan Kettering Memorial Hospital di New York e la dottoressa Patricia McCormack è stata in grado di fare una pneumonectomia, rimuovendo il mio polmone destro. Alla fine ho avuto quattro interventi chirurgici nel corso di tre anni e sono stato in remissione dal 1995.

Mentre lavoravo un po ', non avrei mai potuto davvero perdere peso, e mi sono limitato perché avevo paura di rimanere senza fiato. Anche dopo aver vissuto con un polmone per anni, non sapevo molto di quello che potevo o non potevo fare. Non mi piaceva molto né me stesso né il mio corpo. Non potevo fare acquisti nei negozi come Banana Republic o The Gap perché niente di veramente adatto a me. Ho provato a esercitarmi, ma mi arrendo sempre. Mi convinsi che i miei brevi e fugaci anni da "atleta" mi avevano superato.

Ho provato a mangiare molte verdure, ma non ho limitato l'assunzione di carboidrati, soprattutto carboidrati bianchi come pasta, farina e riso. Ho adorato mac e formaggio, dessert e hamburger. E ho mangiato in momenti diversi ogni giorno. Non c'era solo coerenza. Mi sono sentito male tutto il tempo. Ho vissuto per anni con dolori di stomaco inspiegabili.

"Oggi i jeans troppo stretti ora sono troppo grandi per me."

SIMPLEASLIFE.COM: Qual è stata la tua ispirazione per apportare una modifica?

Elisabetta: Ho deciso di fare una modifica nel 2009 quando stavo guardando alcune foto di un viaggio in Europa che ho scattato con gli amici. È stato un bel viaggio, ma abbiamo mangiato molto e camminato molto ed ero sempre stanco o malato. Non mi sono mai guardato allo specchio o ho fatto foto, quindi non ho mai veramente capito quanto peso avessi messo. Mi vedevo come una ragazza snella e atletica, e quando guardavo le foto era uno shock. Ero grasso e la mia pelle era giallastra. Sembravo davvero malsano. Sapevo che dovevo cambiare. Ma anche quello era un processo.

Sono andato dal mio medico e mi ha suggerito di provare una dieta di eliminazione. Mi ci è voluto più di un anno per accontentarmi di uno, e ho iniziato l'8 agosto 2010. Ho scattato una foto di me stesso allo specchio. Continuo a portare quella foto con me ovunque io vada. Non riesco nemmeno a credere che fossi io. Mi sono ripromesso di dare la dieta tre settimane. Ma tre settimane sono passate molto velocemente e mi è sembrato facile, così ho iniziato altre tre settimane e poi un'altra.

"Sono andato dal mio medico e mi ha suggerito di provare una dieta per l'eliminazione".

Poi un giorno ero a San Francisco con gli amici che corrono per fare il primo tiro di una partita di baseball dei Giants. C'era una lunga rampa di scale per raggiungere i posti del bleacher, e normalmente temevo di salire su qualcosa del genere. Sarei sempre senza fiato. Ma sono corso su per le scale senza pensare. Mi sentivo così diverso quel giorno - come se un peso mi fosse stato tolto di mezzo, e così è stato. A quel punto avevo perso più di 20 sterline. Ho notato che la semplice respirazione era molto più facile.

Fu dopo quel giorno che iniziai a impegnarmi ad allenarmi insieme alla dieta, che rimasi per mesi e continuai a seguire quasi tutti i giorni. Ho sempre amato il ciclismo, quindi sono andato a SIMPLEASLIFE.COM per un consiglio sulla tecnica e sugli esercizi per aiutarmi a diventare più forte. All'inizio non ero molto bravo, ma ho guidato per un anno sulla mia vecchia mountain bike, migliorando ogni giro e mantenendo la mia dieta. Ho lavorato fino a 170 libbre e poi mi sono fermato a lungo.

"Voglio fare un sacco di cose - tranne tornare a quello che ero."

Poi ho preso una bici da strada e ho imparato come guidarla, e col tempo sono diventata sempre più forte. Ma mancava qualcosa. Ho iniziato a guardare i vari esercizi di SIMPLEASLIFE.COM e volevo imparare come migliorarli, così ho trovato un personal trainer nella mia città e ho iniziato a lavorare con lui. Combinare i suoi allenamenti con quelli che avevo trovato su SIMPLEASLIFE.COM mi ha aiutato a ottenere più peso e, cosa più importante, ha cambiato la forma del mio corpo.

Oggi, i jeans che erano troppo stretti ora sono troppo grandi per me. Ho scoperto che ho muscoli sulle braccia e sulle gambe. Per il mio 50 ° compleanno a febbraio, i miei amici e io abbiamo guidato 50 miglia e ho scalato 2.000 piedi - i miei primi 50 su un polmone. A settembre percorro la mia prima corsa in bicicletta di 100K, che è di 65 miglia. Ho finito in meno di cinque ore.

"Quando dico alla gente che ho 50 anni, non mi credono".

SIMPLEASLIFE.COM: In che modo SIMPLEASLIFE.COM ti aiuta a perdere peso?

Elisabetta: All'inizio ho usato SIMPLEASLIFE.COM per tenere traccia degli alimenti e per gli allenamenti specifici per area. E mi piaceva leggere storie di successo di tutti perché mi faceva sentire come se potessi farlo anche io. Mi ha anche aiutato a entrare in contatto con i ciclisti che mi hanno insegnato le basi e come migliorare e rafforzare la moto.

"Ho sempre amato il ciclismo, quindi sono andato a SIMPLEASLIFE.COM per un consiglio sulla tecnica e sugli esercizi per aiutarmi a diventare più forte."

SIMPLEASLIFE.COM: chi era / è il tuo sistema di supporto?

Elisabetta: Devo dare materiale di scena a MyPlate, all'app di monitoraggio calorie di SIMPLEASLIFE.COM e alla dieta UltraSimple di Mark Hyman, che ho letto su un post della community di SIMPLEASLIFE.COM - entrambi hanno aiutato immensamente.C'è anche un gruppo di amici in bicicletta nella mia città che mi ha letteralmente aiutato sulle colline: Jodee Anello, Sarah Quider, Andre Pinel, Darin Kokolik, Pedro Rusk, Kate Burgess, Dan Harting e la gente del mio negozio di bici locale, Richard e Liz Peacock , Fritz, Kimberly, Doug e Matt. Erano i miei mentori, insegnanti e gruppo di supporto. Ultimo, ma certamente non meno importante, il mio allenatore Josh Wade di No Excuses Gym a Healdsburg. Mi ha detto che potevo andare ben oltre il mio obiettivo, e aveva ragione.

Gli strumenti disponibili su SIMPLEASLIFE.COM mi hanno aiutato a mantenermi concentrato. Potrei sempre trovare una ricetta specifica o un regime di allenamento di forza o suggerimenti sul ciclismo.

"La barriera più grande è dentro."

SIMPLEASLIFE.COM: Qual è la più grande sfida che hai affrontato?

Elisabetta: La più grande barriera è dentro. Misurare quanto lontano devi andare per arrivare dove vuoi essere non è qualcosa su cui penso dovresti soffermarti, perché se hai un grande obiettivo può sembrare irraggiungibile. Quindi non puoi vederlo come una montagna, solo una serie di piccole colline che prendi una alla volta con un ritmo che ha senso al momento.

Continua a sfidare te stesso, ma cerca di stabilire obiettivi che sono appena fuori dalla tua portata; che sai con il lavoro che puoi realizzare. L'ho imparato sulla mia bicicletta, da dove sono venute molte delle mie conquiste. Essere un buon ciclista sta imparando un po 'sulla sofferenza. Non del tipo cattivo dove rischi di ferirti, ma del tipo che ti insegna su te stesso.

Sento un tale risultato quando posso salire su una collina sulla mia bici - con un solo polmone. Ogni volta che arrivo in cima a una grande collina è come se stessi battendo di nuovo il cancro. È come se stessi ridendo dei miei limiti. Non sono veloce come gli altri piloti, ma sono costante e arrivo in cima. Ogni volta che lo faccio, sento che non c'è nulla che non possa fare. Ho davvero cambiato tutta la mia vita. Non indosso più abiti scontrosi o solo scarpe da ginnastica. Indosso abiti e tacchi alti. La gente dice che sto benissimo. E lo adoro quando lo fanno.

"Sento un tale risultato quando posso salire su una collina sulla mia bici - con un polmone".

SIMPLEASLIFE.COM: Qual è il tuo più grande segreto del successo che vuoi condividere con gli altri?

Elisabetta: Questo sembrerà banale, ma devi prenderlo un giorno alla volta. Sarai davvero sorpreso da quanto sia facile se lo guardi così; se prendi ciascuna sfida da sola. Affrontali uno per uno, e prima che te ne accorga guarderai vecchie foto di te stesso che ti chiedono chi diavolo sia l'altra persona.

"Sembrerà banale, ma devi prenderlo un giorno alla volta."

SIMPLEASLIFE.COM: Com'è la tua vita adesso?

Elisabetta: Ho appena compiuto 50 anni e non mi sono mai sentito meglio. Bevo un frullato proteico ogni mattina e faccio un allenamento, da solo o con un allenatore. Faccio molti cross-training - alcuni dei quali provengo da SIMPLEASLIFE.COM (come un post recente sugli addominali funzionanti). Leggo tutto il materiale per il ciclismo e continuo a dare un'occhiata a ricette e idee per il cibo.

Sto ancora sperando di entrare in forma migliore. Sono assuefatto a lavorare ora, e il mio obiettivo è quello di perdere un altro 10 a 13 sterline e ottenere più snella. Quando ho iniziato, il mio grasso corporeo era del 45 percento. Ne sono circa la metà ora. Ho iniziato a tonificare le braccia, lo stomaco e le gambe, e voglio continuare a farlo - se non altro per aiutarmi a conquistare sempre più alte colline da ciclista.

"Per il mio 50 ° compleanno a febbraio, i miei amici e io abbiamo guidato 50 miglia e ho scalato 2.000 piedi - i miei primi 50 su un polmone".

Sono cambiato così tanto che le persone che ho conosciuto per anni che non vedo da un po 'sono scioccate. Quando dico alla gente che ho 50 anni, non mi credono. Sono sempre stato un maschiaccio (e lo sono ancora), ma ora indosso gonne e vestiti, zeppe e tacchi perché hanno un bell'aspetto e riesco a staccarli. Ho più energia che mai, e mentre non l'ho misurato, scommetto che uso molto più del mio unico polmone di quanto la maggior parte delle persone usi di entrambi. Voglio guidare il mio primo secolo (corsa di 100 miglia) l'anno prossimo, e ho un paio di montagne che cercherò di scalare. Voglio fare un sacco di cose - tranne tornare a chi ero.

"Sono cambiato così tanto che le persone che ho conosciuto per anni che non vedo da un po 'sono scioccate".

Lettori - Da quando abbiamo pubblicato per la prima volta la storia di successo di Elizabeth, ha perso ulteriori 15 sterline (per un totale di 78 sterline)! Clicca qui per leggere l'aggiornamento di Elizabeth e scoprire come sta andando ora.

Ann Rusnak è Sr. Community Manager di SIMPLEASLIFE. La sua ricerca per perdere il peso del bambino prima che il bambino finisse la scuola elementare ha suscitato un interesse per la salute e la forma fisica che continua ad essere una passione per questo giorno. Ama le escursioni e lo yoga e pensa che l'esercizio migliore sia quello che puoi fare con un buon amico. Nel corso degli anni, il desiderio di Ann di adattarsi a una certa dimensione si è evoluto in quello che ritiene essere l'obiettivo più importante di sentirsi bene e avere energia per vivere la vita al massimo.

comments powered by HyperComments