Skip to main content

Qual è il valore nutrizionale del grano?

Il grano è un'erba coltivata che viene utilizzata come alimento base in tutto il mondo. Può essere usato per fare pane, torte, pasticcini, pasta e cous cous e può essere fatto fermentare per fare alcool.

carboidrati

Il grano non raffinato contiene un'eccellente fonte di carboidrati complessi (amido) e il 25 percento dei carboidrati totali è costituito da fibre alimentari. Questa fonte di carboidrati è l'ideale per i diabetici perché richiede più tempo per digerire e assorbire lo zucchero nel sangue.

proteine

Il glutine è la proteina del grano, che costituisce circa il 20-25% del contenuto calorico. È costituito da proteine ​​gliadine e glutenine, che sono proteine ​​incomplete. Pertanto, è necessario mangiare altri tipi di alimenti (riso, fagioli, carni magre) da integrare per ottenere tutti e otto gli amminoacidi essenziali.

grassi

Cento grammi di grano non raffinato contengono solo da 15 a 20 grammi di grassi insaturi, che aiuta a promuovere il colesterolo sano. I prodotti di grano sono un'ottima alternativa per spuntini e cibi ricchi di grassi.

B-vitamine

Il grano è ricco di vitamine del gruppo B, come tiamina, niacina, acido pantotenico, riboflavina e acido folico. Tutte queste vitamine sono necessarie per la respirazione cellulare, la prevenzione delle malattie (beriberi e pellagra) e la corretta funzione neurale.

minerali

Il frumento è anche un'ottima fonte di ferro, magnesio, zinco e fosfato, ma la biodisponibilità per assorbire questi minerali (in particolare il ferro) è inferiore a quella che si trova nelle fonti animali perché sono legati alla pianta da legami proteici.

comments powered by HyperComments