Skip to main content

Come riparare un disco sporgente

Un disco sporgente o erniato si verifica quando la cartilagine tra le ossa nella schiena (vertebre) si sposta fuori luogo. Questi dischi sono importanti per aumentare la flessibilità della colonna vertebrale. Inoltre, agiscono come ammortizzatori che riducono la pressione sulle spine dorsali quando si esegue attività fisica. Sfortunatamente, il tuo disco potrebbe gonfiarsi, comprimere un nervo spinale e causare dolore acuto, intorpidimento, formicolio o debolezza alle braccia o alle gambe, secondo Medline Plus. La Mayo Clinic afferma che il trattamento conservativo ripara un disco sporgente in nove persone su dieci. Seguire queste linee guida per riparare il disco rigonfio.

Piano di riparazione conservativa

Passo 1

Riposare subito dopo aver riscontrato i sintomi, ma non riposare per più di 2 giorni. Evita le attività che potrebbero peggiorare i tuoi sintomi. Esplora altri modi per completare le attività quotidiane per evitare di riaggregare il tuo disco rigonfio.

Passo 2

Fornire maggiore sostegno alla colonna vertebrale rinforzando i muscoli della schiena con l'attività fisica. Esegui esercizi e stiramenti alla schiena consigliati dal medico o dal fisioterapista.

Passaggio 3

Applicare un impacco di ghiaccio sulla schiena per alleviare il dolore. Posiziona la borsa del ghiaccio su un asciugamano che poggia sulla schiena per 20 minuti, quindi rimuovi la confezione di ghiaccio per 20 minuti. Ripeti questo ciclo per le prime 48 ore il più spesso possibile. Applicare un impacco di calore sulla schiena 48 ore dopo l'infortunio per ridurre la rigidità. Freddo alternativo e terapia termica. Ripeti questo ciclo il più spesso possibile.

Passaggio 4

Prendere farmaci antinfiammatori non steroidei da banco (FANS) secondo necessità. Seguire le istruzioni sull'etichetta e utilizzare come indicato. Non utilizzare per lunghi periodi di tempo per prevenire effetti collaterali indesiderati, come danni al fegato e ai reni.

Piano di riparazione chirurgica

Passo 1

Chiedere cure mediche immediate in caso di lesione alla schiena acuta, dolore eccessivo o problemi all'intestino o alla vescica.

Passo 2

Discutere le opzioni di trattamento chirurgico, tra cui laminectomia o discectomia. Chiedi informazioni sul possibile rischio chirurgico, complicazioni e risultati attesi.

Passaggio 3

Seguire il programma di riabilitazione raccomandato dal medico e dal fisioterapista per massimizzare il recupero. Prevenire un futuro rigonfiamento del disco rinforzando i muscoli della schiena, gestendo correttamente il peso e utilizzando tecniche di sollevamento adeguate.

Cose che ti serviranno

  • Banchisa
  • Impacco di calore
  • Farmaci antidolorifici
comments powered by HyperComments