Skip to main content

Intorpidimento nei piedi e nei polpacci durante la corsa

Se sei nuovo alla corsa, hai superato il tuo chilometraggio o l'intensità della corsa, cambiato le superfici o allenati con scarpe che hanno perso l'ammortizzazione, i dolori alle gambe e le gambe sono quasi inevitabili. Ma il dolore e le ferite non sono le uniche cose che possono trattenere il tuo ritorno. Intorpidimento nella parte inferiore della gamba è comune nei corridori e può segnalare un problema di scarpa o un sottostante disturbo neurologico o vascolare.

Claudicazione intermittente

La claudicatio intermittente è una manifestazione della malattia delle arterie periferiche, comunemente abbreviata PAD. Il termine si riferisce al dolore e intorpidimento con attività come camminare o correre, di solito nel polpaccio. È il più delle volte il risultato di restringere o ostruire le arterie a causa dell'aterosclerosi o dei depositi di grasso all'interno delle arterie. La maggior parte delle persone non ha sintomi a riposo e quando smette di camminare o di correre, il torpore scompare rapidamente. Se ha PAD, il medico può prescrivere un numero di farmaci mirati sia ad alleviare i sintomi che ad eliminare la causa sottostante.

Sindrome del tunnel tarsale

La sindrome del tunnel tarsale è anatomicamente analoga a, sebbene non così conosciuta, sindrome del tunnel carpale del polso. Intorpidimento in questo caso è solitamente limitato al fondo del tallone. Questa malattia è causata da qualcosa - una cisti, uno sperone osseo o qualche altra lesione - che colpisce il nervo tibiale posteriore. Problemi biomeccanici come l'iperpronazione possono anche predisporre i corridori alla sindrome del tunnel tarsale. Il trattamento include una combinazione di inserti di scarpe ortesi, una pausa dalla corsa, colpi di corticosteroidi e, se indicato, un intervento chirurgico per rimuovere la struttura incriminata.

Neuroma di Morton

Un neuroma è un allargamento patologico dello strato di tessuto che circonda un neurone. Questo succede spesso nel nervo che innerva il terzo e il quarto dito e corre lungo il solco tra loro; il nodulo risultante è chiamato neuroma di Morton. Gli overpronators o le persone con dita aberranti - ad esempio "martello" - sono a maggior rischio di sviluppare un neuroma di Morton, che causa dolore e intorpidimento nel terzo e nel quarto dito e, nella maggior parte dei casi, nella pianta del piede. L'energia ad ultrasuoni spesso allevia il problema e le imbottiture per metatarso o plantari possono aiutare a prevenire una recidiva.

Scarpe strette o merletti

Allacciarsi le scarpe da corsa troppo strette o indossare scarpe troppo piccole o che non si adattano alla forma unica del piede o dei piedi - entrambe situazioni molto comuni - può portare a intorpidimento, sfregamento e dolore. Molto spesso, il torpore di questo tipo inizia e peggiora durante una corsa e spesso colpisce la parte superiore del piede. Le stringhe tirate o in uno schema sfavorevole comprimono il ramo del nervo peroneo che fornisce quest'area. Per risolvere questo problema, puoi spostarti di mezzo tacco, provare un modello di allacciatura diverso o, se usi i plantari, rimuoverli o riposizionarli.

comments powered by HyperComments