Skip to main content

Estratto di erbe e oli essenziali di bambù

Il bambù è originario dell'Asia, dove puoi immaginarlo mentre viene masticato dal panda bianco e nero. Apprezzato per la sua forza, ora è popolare come legno sostenibile nei prodotti per la casa in tutti gli Stati Uniti. Potresti non sapere che gli estratti di bambù, così come la pianta stessa, possono avere benefici per la salute. Parlate con il vostro medico prima di prendere il bambù come integratore o rimedio di qualsiasi tipo.

Informazioni botaniche

Ci sono una varietà di specie di bambù, alcune delle quali sono specifiche per alcuni paesi come la Cina o il Giappone. Secondo il sito web della American Bamboo Society, il bambù è tecnicamente un'erba. Alcune specie crescono solo un piede in altezza mentre altre crescono oltre 100 piedi. Alcuni sono più delicati, mentre altri sono robusti, erbe legnose che possono essere trasformati in mobili e pavimenti. Le foglie di alcune piante di bambù sono state utilizzate nella medicina tradizionale, mentre teneri "germogli" di bambù si trovano nei piatti della cucina asiatica.

Proprietà antiossidanti

Si è scoperto che gli estratti di foglie di bambù contengono proprietà antiossidanti. Uno studio pubblicato sulla rivista cinese "Guang Pu Xue Yu Guang Pu Fen Xi" nel febbraio 2010, ha scoperto la capacità di scavenging dei radicali liberi degli estratti di bambù. Il dott. Guo e colleghi hanno scoperto che alcuni composti rossi dell'estratto hanno la capacità di contrastare il danno dei radicali liberi, suggerendo che il bambù potrebbe potenzialmente essere usato come antiossidante. Sono comunque necessari più dati; prima di usare il tuo medico chiedi degli estratti di bambù.

Benefici del cancro

Un particolare bambù, il bambù Kumaizasa trovato a Hokkaido, in Giappone, è stato usato nella guarigione tradizionale per migliaia di anni. Recentemente due ricercatori dell'Università di Tojo in Giappone hanno scoperto che estratti dal bambù di Kumaizasa possono avere proprietà anti-cancro. Pubblicato nella rivista "Anticancer Research" nel gennaio 2010, Drs. Seki e Maeda hanno scoperto che nei topi con tumori, gli estratti del bambù hanno inibito la crescita delle cellule tumorali. Hanno anche concluso che gli estratti di bambù prolungano la vita nei topi. Questi risultati sono promettenti, anche se saranno necessari più dati prima che l'estratto di bambù possa essere considerato un trattamento o una prevenzione per il cancro.

Infiammazione

Bambusae Caulis è stato usato come rimedio antinfiammatorio in Asia, afferma un articolo pubblicato nel "Journal of Ethnopharmacology" nel marzo 2010. Lo studio è stato condotto presso la Kyung Hee University di Seoul, in Corea, con lo scopo di testare la validità del uso medicinale della pianta per l'asma. Il Dr. J. Ra e colleghi hanno scoperto che gli estratti di Bambusae Caulis riducevano l'infiammazione nelle vie respiratorie. L'erba ha anche abbassato i livelli delle cellule linfocitarie T helper 2, che sono associate a reazioni allergiche. Parli con il medico prima di utilizzare estratti di bambù per l'infiammazione allergica.

aromaterapia

Alcuni oli essenziali estratti dal bambù sono stati usati come profumi e prodotti per la cura della pelle o del corpo. Internet è pieno di prodotti a base di olio essenziale di bambù; preteso di essere un esfoliante naturale, è anche usato nei detergenti per il viso. Non usare se si è allergici al bambù. Se si sviluppa un'eruzione o una sensibilità, interrompere l'uso e consultare un medico.

Precauzioni

Un rapporto cita il potenziale del bambù di causare aborto spontaneo. In Nigeria, le foglie di Bambusa vulgaris sono state utilizzate nella medicina tradizionale per abortire le gravidanze. Uno studio condotto dal dott. Yakubu e dal dott. Bukoye in Nigeria ha studiato la pianta per le sue proprietà abortive. Lo studio, pubblicato sulla rivista "Conception" nel settembre 2009, ha rilevato che dosi specifiche di erba hanno ridotto il numero di feti nei conigli. Ha anche notato fluttuazioni in importanti livelli ormonali, che possono aver contribuito alla perdita di feti. Sono necessari altri dati prima di poter trarre conclusioni, ma le donne in gravidanza e in allattamento non dovrebbero usare integratori di bambù.

comments powered by HyperComments