Skip to main content

Effetti collaterali del progesterone dopo una IUI

Il progesterone viene spesso prescritto dopo un'inseminazione intrauterina, o IUI, per promuovere l'impianto dell'embrione e aumentare le possibilità di gravidanza. Il progesterone può essere somministrato mediante diverse vie tra cui l'iniezione orale, vaginale e intramuscolare. La supplementazione di progesterone è disponibile in varie forme, tra cui pillole, capsule e soluzioni a base di olio. Ci si può aspettare alcuni effetti collaterali simili ai sintomi di una gravidanza precoce dalla terapia con progesterone.

Effetti della pelle

La più antica forma di integrazione di progesterone è tramite iniezioni di progesterone disciolto in olio. L'iniezione viene solitamente somministrata nei glutei. I pazienti riferiscono che le iniezioni sono dolorose e a volte causano reazioni cutanee, inclusi eruzioni cutanee e bolle. I nuovi metodi di integrazione del progesterone includono gel vaginali, supposte e inserti. Sebbene i farmaci per il progesterone vaginale siano indolori, i pazienti spesso lamentano la fuoriuscita dei farmaci dalla vagina. In alcuni casi i pazienti riferiscono di avere reazioni allergiche al vettore in cui il progesterone è dissolto.

Ingrandimento del seno

Alcuni pazienti presentano dolorabilità al seno a causa dell'allargamento del seno, un normale effetto del progesterone durante la gravidanza. Il progesterone stimola la crescita del tessuto ghiandolare nel seno, provocando l'ingrossamento del seno.

Effetti gastrointestinali

Sono stati segnalati alcuni effetti collaterali gastrointestinali derivanti dall'uso di progesterone dopo una IUI tra cui costipazione, nausea, vomito e gonfiore. Questi effetti collaterali sono tutti sintomi normali che alcune donne possono sperimentare in gravidanza a causa degli effetti ormonali del progesterone sullo stomaco e l'intestino.

Effetti psicologici

Eccessiva sonnolenza, mal di testa e sbalzi d'umore sono stati riportati anche dall'uso di progesterone dopo IUI. Il cervello contiene molti recettori del progesterone che possono legarsi al progesterone e causare effetti psicologici. In alcuni casi, il progesterone può avere un effetto sedativo sul cervello.

Prevenire i tempi

La ragione principale per cui il progesterone viene somministrato dopo una IUI è la prevenzione delle mestruazioni. Il progesterone è il principale ormone prodotto dopo l'ovulazione dal corpo luteo, un organo endocrino creato dal follicolo vuoto. La produzione di progesterone dopo l'ovulazione mantiene l'integrità del rivestimento uterino in modo che possa verificarsi l'impianto. Quando i livelli di progesterone diminuiscono, le cellule epiteliali che rivestono l'utero vengono versate in uno scarico sanguinante chiamato mestruazioni. Dopo una procedura IUI, l'uso di progesterone può ritardare questo spargimento fino a quando l'embrione ha la possibilità di impiantare nel rivestimento uterino. Una conseguenza dell'impiantazione dell'embrione è che le cellule dell'ovaio continuano a produrre progesterone per supportare il rivestimento uterino, finché la placenta non riprende la produzione di progesterone più tardi in gravidanza. Il progesterone supplementare può compensare bassi livelli di progesterone naturale fino a quando la gravidanza è ben consolidata.

comments powered by HyperComments