Skip to main content

Trattamenti ed esercizi per una lesione del tendini del seno

I muscoli posteriori della coscia sono i tre muscoli che compongono la parte posteriore della coscia. I muscoli posteriori della coscia aiutano a piegare la parte inferiore della gamba al ginocchio e tirare indietro la gamba, il che significa che si usano i muscoli per attività che implicano la corsa, la danza e il calcio. Lesioni da tendini sono un problema comune e sono valutate in base a 1 a 3 in termini di gravità. Nei casi più gravi, un infortunio al tendine del ginocchio causa la rottura del tendine dall'osso. Se si verifica un infortunio al tendine del ginocchio, adottare immediatamente tecniche di trattamento per attenuare la gravità della lesione e prevenire lesioni future.

Cura immediata

Una lesione del bicipite femorale causerà dolore e palpitante nella parte posteriore della gamba. Potrebbe anche verificarsi un gonfiore alle gambe. Il trattamento immediato dovrebbe includere il riposo della lesione al tendine del ginocchio, specialmente evitando di ripetere l'esercizio che ha causato la ferita in primo luogo. Applicare ghiaccio alla gamba, tenendo la confezione di ghiaccio per 10 a 15 minuti sulla zona interessata. Ripeti l'operazione almeno altre due volte nel corso della giornata per alleviare l'infiammazione. Potresti voler applicare una fascia di compressione attorno alla coscia, che può aiutarti ad alleviare il gonfiore. Sdraiarsi e appoggiare la gamba su alcuni cuscini può favorire il flusso sanguigno e linfatico lontano dalla gamba, riducendo il gonfiore.

Lasso di tempo

Quando si verifica un infortunio al tendine del ginocchio, è necessario continuare i trattamenti anti-infiammatori per almeno 48-72 ore per consentire ai muscoli un tempo sufficiente per iniziare il processo di guarigione. Attendere almeno tre o quattro giorni dopo l'infortunio prima di applicare il calore perché questo può effettivamente causare un aumento dei vasi sanguigni.

Stiramento del tendine del ginocchio

Quando il tendine del ginocchio inizia a sentirsi meno tenero, potresti voler impegnarti in esercizi di stretching per evitare che i muscoli diventino troppo tesi. Puoi allungare i muscoli posteriori della coscia in molti modi diversi. Uno che potrebbe essere più comodo è quello di allungare le gambe e piegarsi leggermente in avanti, sentendo l'allungamento nella parte posteriore delle gambe. Rimani in questa posizione fino a un minuto, quindi rilascia il tratto. Ripeti se necessario. Un altro metodo di stretching consiste nel posizionare le gambe o le gambe ferite su un muro. Mantenere questa posizione per 30 secondi, quindi rilasciare il tratto.

Rinforzo del cordone ombelicale

Dopo che il bicipite femorale ha avuto il tempo di guarire e non si sente più gonfio o tenero, potresti voler eseguire esercizi di rafforzamento. I muscoli del bicipite femorale più forti aiutano a ridurre la probabilità di tensione. Rafforza i muscoli posteriori della coscia a casa stendendoti sullo stomaco con le gambe distese. Puoi indossare pesi alla caviglia di 5 libbre. o meno per aumentare l'intensità dell'esercizio. Tirare le caviglie verso i glutei, sentendo i muscoli del bicipite femorale funzionare. Ripeti da 10 a 15 volte, riposa ed esegui due set aggiuntivi. Un esercizio simile può essere eseguito a quattro zampe. Allungare una gamba all'indietro, sollevandola in linea con la schiena. Piegare il ginocchio per tirare il piede verso i glutei. Ripeti da 10 a 15 volte, quindi esegui due set aggiuntivi.

comments powered by HyperComments