Skip to main content

Acne mestruale

L'acne è una condizione della pelle che può causare brufoli, brufoli o punti neri. Anche se ha un certo numero di cause - tra cui l'olio intrappolato a causa di un lavaggio insufficiente - gli ormoni fluttuanti possono anche influenzare la pelle, causando sblocchi. Se sei un malato di acne mestruale, ci sono trattamenti preventivi e post-acne che possono aiutarti a vivere una pelle più chiara.

Funzione

L'acne correlata agli ormoni può iniziare negli anni dell'adolescenza di una giovane donna quando le ghiandole surrenali iniziano a produrre l'ormone androgeno, diidroepiandrosterone solfato (DHEAS). La maggior parte degli androgeni sono associati a ormoni maschili, come il testosterone, e sono necessari per le funzioni corporee. Tuttavia, gli androgeni contribuiscono anche a stimolare le ghiandole sebacee in faccia per creare più petrolio. Gli ormoni adolescenti sono spesso costantemente fluttuanti, motivo per cui l'acne e i breakouts sono associati agli adolescenti. Tuttavia, non tutte le donne "superano" l'acne correlata agli ormoni fluttuanti.

genere

L'acne ormonale, in quanto si estende oltre l'adolescenza di una donna, si verifica come una parte delle fluttuazioni ormonali che si verificano naturalmente durante il ciclo mestruale di una donna. Durante il ciclo mestruale, che in media dura circa quattro settimane, i livelli di estrogeni aumentano immediatamente dopo che una donna ha terminato il ciclo e raggiungono il picco intorno ai 14 giorni. Con la diminuzione dei livelli di estrogeni, un altro ormone, il progesterone, inizia ad aumentare. Questo ormone è responsabile per stimolare una maggiore produzione di olio, che può ostruire i pori e causare sblocchi.

Lasso di tempo

Le donne che soffrono di acne correlata al ciclo mestruale noteranno delle riacutizzazioni da due a sette giorni prima di iniziare il ciclo. Questi sblocchi in genere diminuiscono man mano che iniziano il loro ciclo, quando il progesterone diminuisce e gli estrogeni aumentano. Alcune donne possono smettere di soffrire di acne mestruale dopo la pubertà, mentre altre possono avere l'acne mestruale nei trent'anni, quando i livelli di ormoni diminuiscono nel complesso.

Prevenzione

Un modo per aiutare a prevenire l'insorgenza di acne ormonale è prendere pillole anticoncezionali, secondo WomensHealth.gov. Le pillole anticoncezionali aiutano a regolare gli ormoni di una donna, il che significa che possono prevenire eccessive fluttuazioni del progesterone, il che equivale a una minore produzione di petrolio per il viso. Quando una donna inizia a prendere le pillole anticoncezionali, potrebbero essere necessari diversi mesi perché le loro proprietà anti-acne abbiano effetto.

trattamenti

Se una donna sperimenta l'acne mestruale, le sue migliori opzioni di trattamento sono di lavare la pelle con un detergente delicato due volte al giorno per prevenire l'accumulo di olio. Dovrebbe anche usare prodotti che non contengono olio o quelli che sono progettati per non intasare la pelle - questi spesso sono etichettati come "non comedogenici", secondo il Medical Center dell'Università del Maryland. Potrebbe anche voler utilizzare un trattamento a spot contenente perossido di benzoile o acido salicilico, che aiuta a estrarre l'olio dai pori e asciugare il brufolo, il punto nero o la testa bianca.

comments powered by HyperComments