Skip to main content

La Diverticolite Diet & Drinking Alcohol

La diverticolite, l'infiammazione e l'infezione di piccoli sacchetti chiamati diverticoli che si infiltrano nel rivestimento del colon, è una complicazione della malattia diverticolare, che generalmente inizia come diverticolosi. Questi piccoli sacchetti possono svilupparsi ovunque lungo il tratto digestivo, ma generalmente si formano nel colon. Una dieta diverticolite non tratta o previene la condizione ma aiuta durante i riacutizzazioni dei sintomi. Il consumo di alcol durante questo periodo può ulteriormente complicare l'incidenza e la durata dei sintomi.

Rischio, sintomi e trattamento della diverticolite

La causa esatta della malattia diverticolare non è completamente compresa, ma i fattori coinvolti nella formazione di diverticoli includono una dieta a basso contenuto di fibre, l'uso di alcol, l'obesità, il fumo e l'invecchiamento. I sintomi della diverticolite comprendono dolori addominali inferiori, nausea o vomito, gas e gonfiore, frequenza urinaria e irregolarità dell'intestino. Per alcuni, i sintomi possono peggiorare e richiedere il ricovero in ospedale per il trattamento. A seconda della gravità dei sintomi il medico può prescrivere farmaci antidolorifici, antibiotici, una temporanea bassa fibra e una dieta ad alta fluidità ed evitare irritazioni digestive come alcol, caffè o tè e prodotti acidi.

Cambiamenti nella dieta

L'obiettivo di una dieta diverticolite durante i riacutizzazioni dei sintomi è quello di dare al tubo digerente una pausa dalle sostanze irritanti mentre viene curata dal personale medico. Una dieta liquida chiara da due a tre giorni per includere brodo, succhi di frutta senza polpa, gelatina normale e acqua può aiutare durante un attacco doloroso. Dopo alcuni giorni di liquido limpido è possibile reintrodurre lentamente cibi a basso contenuto di fibre, comprese uova, pane bianco, latte e formaggio, pollo o pesce tenero, verdure ben cotte e riso bianco. Una volta che i sintomi si placano, aumenta l'assunzione di fibre a livelli normali. Durante la fase liquida e a bassa fibra della dieta, non bere alcolici perché può causare ricaduta o peggioramento dei sintomi.

Aumento graduale della fibra

Le raccomandazioni giornaliere di fibre sono comprese tra 25 e 38 g, ma non saltare rapidamente da una dieta a basso contenuto di fibre ad alta fibra dopo aver sperimentato un episodio di sintomi. Aggiungi gradualmente alimenti fibrosi inclusi riso integrale, frutta fresca, varietà di fagioli e cereali di crusca. È possibile tornare a mangiare verdure cotte al vapore o crude anche quando non si verificano più sintomi. Una dieta ricca di fibre può aiutare a minimizzare la ricorrenza e la durata dei sintomi.

Alcol e diverticolite

Consultare il proprio medico per le raccomandazioni esatte per il consumo di alcol dopo la scomparsa dei sintomi. Se riesci a includere l'alcol nella tua dieta, bevi moderatamente per evitare ulteriori complicazioni. Il consumo moderato equivale a non più di due bevande al giorno standard. Una dose standard di birra è di 12 once. e una porzione standard di vino è di 5 once. Liquore o distillati, la dose standard è di 1,5 once.

Precauzioni per l'uso di alcol

Potrebbe essere necessario prendere un corso di antidolorifici e antibiotici come parte del trattamento con diverticolite. Il consumo di alcol durante l'assunzione di questi tipi di farmaci può causare interazioni. Vertigini, disturbi allo stomaco, sonnolenza, vomito e diarrea sono alcuni dei sintomi che potresti manifestare se mescoli l'alcol con i tuoi farmaci. Discutere il tuo desiderio di consumare alcol con il tuo medico se stai assumendo farmaci.

comments powered by HyperComments