Skip to main content

Pycnogenol vs. estratto di corteccia di pino

Pycnogenol è un marchio registrato per l'estratto di corteccia di pino e c'è poca o nessuna differenza tra i due in termini di composizione o effetti. È possibile utilizzare estratto di corteccia di pino o pycnogenolo per trattare una varietà di condizioni mediche, tra cui insufficienza venosa cronica, retinopatia o disfunzione erettile. Prima di prendere pycnogenolo o estratto di corteccia di pino, consultare il medico per discutere il dosaggio corretto e potenziali rischi per la salute.

Identificazione

L'estratto di corteccia di pino marino francese è comunemente venduto sotto il nome di pycnogenol. È usato per prevenire e curare l'insufficienza venosa cronica, così come molte altre condizioni mediche, secondo il Memorial Sloan-Kettering Cancer Center. Pycnogenol contiene essenzialmente estratto di corteccia di pino dall'albero di Pinus maritima. Il rimedio a base di erbe è talvolta chiamato anche estratto di corteccia di pino marittimo francese, pygenol o oligomerico proantocianidina (OPC).

Funzione

L'estratto di corteccia di pino e il picnogenolo contengono OPC, detti anche oligomeri procianidolici (PCO), che si trovano anche nell'estratto di semi d'uva, riporta l'University of Pittsburgh Medical Center (UPMC). Gli OPC sembrano avere un'azione antinfiammatoria, antiossidante, antivirale e antimicrobica e potrebbero agire per stimolare il sistema immunitario, proteggere dall'aterosclerosi e prevenire certi tipi di cancro, secondo lo Sloan-Kettering. Nello specifico, gli OPC in estratto di corteccia di pino e picnogenolo sembrano prevenire perdite nei vasi sanguigni, ei flavonoidi chiamati catechina e taxifolina nell'erba stimolano la produzione di ossido nitrico nel corpo, che rilassa i vasi sanguigni, spiega DrugDigest.org.

effetti

Sia l'estratto di corteccia di pino che il prodotto picnogenolo hanno usi simili, principalmente per il trattamento o la prevenzione dell'insufficienza venosa cronica, dice DrugDigest.org. Possono anche aiutare a trattare l'ipertensione, la disfunzione erettile, varie condizioni legate all'infiammazione e il disturbo da deficit di attenzione e iperattività, oltre a contribuire a prevenire il cancro, osserva Sloan-Kettering. L'estratto di picnogenolo e corteccia di pino potrebbe aiutare a trattare lividi, vene varicose, edema, diabete e neuropatia diabetica o retinopatia, emorroidi, sindrome premestruale e trombosi del viaggiatore, secondo l'UPMC. Si può prendere l'estratto di corteccia di pino o il picnogenolo per aiutare a sostenere la perdita di peso e migliorare la visione notturna, oltre a trattare il lupus, i sintomi della menopausa, la malattia parodontale, l'asma, le allergie e la cirrosi epatica. Nessuna ricerca scientifica conclusiva supporta l'uso di picnogenolo o estratto di corteccia di pino per prevenire o trattare qualsiasi condizione medica, tuttavia.

Dosaggio

Si può prendere un dosaggio di estratto di corteccia di pino o di pycnogenolo che fornisce da 150 a 300 mg di OPC al giorno, consiglia l'UPMC. L'estratto di corteccia di pino si presenta tipicamente sotto forma di liquidi, compresse o capsule contenenti OPC o proantocianidine compresi tra l'85 e il 90% o sotto forma di creme, lozioni o unguenti contenenti da 0,5 a 2% di estratto di corteccia di pino. Per contribuire a trattare l'insufficienza venosa cronica, il dosaggio tipico dell'estratto di corteccia di pino è di 45 a 360 mg al giorno, preso in tre dosi separate. Seguire le istruzioni di dosaggio sull'etichetta per pycnogenol. Chiedete al vostro medico circa il dosaggio che è giusto per voi prima di prendere l'estratto di corteccia di pino o il picnogenolo, tuttavia.

avvertimento

L'estratto di corteccia di pino e il picnogenolo possono causare affaticamento e irritabilità nelle persone con ADHD e possono anche interagire negativamente con i farmaci chemioterapici e gli immunosoppressori come la ciclosporina, avverte lo Sloan-Kettering. Dovresti anche evitare di prendere l'estratto di corteccia di pino mentre prendi anticoagulanti come Coumadin, a causa dei maggiori rischi di sanguinamento. L'estratto di picnogenolo e corteccia di pino può causare effetti collaterali come mal di stomaco e nausea. Inoltre, se si soffre di ipertensione, l'assunzione di OPC insieme a un supplemento di vitamina C potrebbe aumentare la pressione sanguigna.

comments powered by HyperComments