Skip to main content

Le migliori vitamine per la riparazione della cartilagine

Le migliori vitamine per la riparazione della cartilagine possono aiutare a migliorare la salute e la funzionalità delle articolazioni. Le vitamine devono essere incluse come parte di una dieta equilibrata per aiutare il tuo corpo a ripararsi correttamente, secondo l'ortopedia e la medicina sportiva dell'Università di Washington. Poiché i rimedi sono basati sulla natura, ci vuole tempo per vedere i risultati. Verificare con il proprio medico prima di iniziare un nuovo regime vitaminico.

Vitamina A

La vitamina A aiuta a formare e mantenere il tessuto sano in tutto il corpo, secondo il National Institutes of Health. Questo nutriente agisce come un antiossidante nel tuo corpo, combattendo i radicali liberi che possono danneggiare le cellule del tuo corpo. La vitamina A si presenta sotto forma di integratore, come nutriente a la carte o come parte di una formula multivitaminica. La vitamina A in polvere può essere cosparsa nella vostra bevanda. Aiuta la tua riparazione della cartilagine consumando una varietà di alimenti che contengono vitamina A. Le fonti animali includono l'halibut o l'olio di pesce merluzzo, carni di organi come fegato e reni e latticini. Formaggio, latte, panna e uova forniscono una ricca quantità di vitamina A, secondo il National Institutes of Health. Le fonti vegetali di questa vitamina includono frutta e verdura dai colori vivaci, come peperoni dolci, melone, pomodori, broccoli, albicocche, patate dolci, pompelmo rosa, carote, zucca e verdure a foglia verde. Incorporate molti di questi alimenti nella vostra dieta per raggiungere le 2.333 unità internazionali per le donne e 3.000 UI per gli uomini raccomandate ogni giorno, ma non superare i 10.000 UI.

Vitamina C

La vitamina C svolge una varietà di funzioni nel tuo corpo. Gioca un ruolo importante nella riparazione e nella crescita dei tessuti nel tuo corpo. Aiuta a formare il collagene, una proteina necessaria per creare tendini, legamenti e vasi sanguigni. Inoltre, la vitamina C è essenziale per la riparazione della cartilagine, secondo il National Institutes of Health. Come una vitamina idrosolubile, il tuo corpo non immagazzina questo nutriente. Hai bisogno di ricostituire la vitamina ogni giorno attraverso la tua dieta o integratori. Le fonti alimentari di vitamina C includono frutta e verdura. Le quantità più elevate di questo nutriente per la riparazione della cartilagine si trovano negli agrumi e nei succhi, nel melone, nell'anguria, nella papaia, nel mango, nell'ananas e nelle bacche. Le bacche comprendono fragole, lamponi, mirtilli e mirtilli rossi. Le verdure ricche di vitamina C comprendono patate dolci e bianche, pomodori, peperoni verdi e rossi, zucca invernale, cavolfiore, cavoli, cavoletti di Bruxelles, broccoli e verdure a foglia verde. Le verdure a foglia comprendono cavoli, bietole, foglie di lattuga rossa, indivia, cime di rapa, tarassaco e senape. Dovresti consumare 75 o 90 milligrammi di vitamina C - l'assunzione giornaliera raccomandata per donne e uomini, rispettivamente - ma non più di 2.000 milligrammi al giorno.

Vitamina D

La vitamina D aiuta a costruire la cartilagine e le ossa forti. Il tuo corpo immagazzina vitamina D nei tuoi tessuti grassi. Ciò significa che non è necessario reintegrare la sostanza nutritiva su base giornaliera. La vitamina D aiuta il tuo corpo ad assorbire il calcio, secondo il National Institutes of Health. La mancanza di questo nutriente può causare l'artrosi. La vitamina D è disponibile in forma di supplemento, sia come parte di un multivitaminico o di per sé. Ottenere quantità minime di sole stimolerà la produzione di vitamina D nel tuo corpo. Mangiare cibi ricchi di nutrienti offre un'altra opzione. Le fonti alimentari ricche di questa vitamina includono pesce, ostriche, margarina e cibi fortificati. I cibi fortificati includono cereali e latte. I latticini come formaggio, burro e panna contengono anche una quantità abbondante di questa vitamina necessaria. Il tuo corpo ha bisogno di 6,00 UI di vitamina D al giorno, ma, a causa del rischio di tossicità, non dovresti consumare più di 4.000 UI al giorno.

Vitamina K

La vitamina K aiuta anche nella riparazione della cartilagine. Attiva la matrice Gla protein, o MGP, una proteina essenziale per la nuova crescita della cartilagine. Controlla anche la mineralizzazione ossea e supporta lo sviluppo di nuovo tessuto osseo. Verdure a foglia verde - tra cui bietola, crescione, prezzemolo e cavolo - contengono vitamina K, così come gli oli di oliva e di colza. Combina questi alimenti per raggiungere i 125 microgrammi raccomandati quotidianamente per gli uomini, o 90 microgrammi per le donne.

comments powered by HyperComments