Skip to main content

L'aceto di sidro di mele biologico contiene enzimi digestivi?

Aceto di sidro di mele è uno dei supplementi propagandati da alcuni professionisti della medicina alternativa come un modo per trattare una varietà di disturbi, dalle verruche alla difficoltà digestiva. Tuttavia, non ci sono prove scientifiche a supporto della maggior parte delle affermazioni riguardanti la sostanza. Ad esempio, l'aceto di sidro di mele non contiene enzimi digestivi che il tuo corpo può utilizzare.

Aceto di sidro di mele

L'aceto è un sottoprodotto della fermentazione; forma ogni volta che una fonte di zucchero viene lasciata fermentare in presenza di batteri e lieviti. Mentre il processo di fermentazione trasforma gli zuccheri in acido acetico - la molecola aspra che è comune a tutti gli aceti - non influenza molte delle molecole aromatizzanti nel cibo originale, motivo per cui gli aceti di cibi diversi si distinguono l'uno dall'altro . L'aceto di mele, ad esempio, ha un sapore relativamente delicato, "corposo".

Enzimi digestivi

Il corpo umano fa affidamento sugli enzimi digestivi per aiutare ad abbattere le molecole nutritive nel cibo. Produci enzimi digestivi da molte delle cellule del tuo tubo digerente e negli organi che aiutano la funzione digestiva. Mentre è possibile trovare integratori di enzimi digestivi nei negozi di alimenti naturali, la maggior parte sono entrambi inutili e inefficaci; vere carenze di enzimi digestivi sono piuttosto rari. L'eccezione a questa è l'intolleranza al lattosio, che deriva dalla produzione insufficiente dell'enzima lattasi, spiega Drs. Reginald Garrett e Charles Grisham nel loro libro "Biochimica".

Aceto di sidro di mele per la digestione

Ci sono diversi motivi per cui non è possibile ottenere aiuto con la digestione dall'aceto di sidro di mele. In primo luogo, l'aceto di sidro di mele non contiene i tipi di enzimi che il tuo tubo digerente utilizza per abbattere i cibi. Ancora più importante, tuttavia, lo stomaco è più di 100 volte più acido dell'aceto di sidro di mele. Gli enzimi sono molto sensibili all'acidità, spiegano i dottori. Mary Campbell e Shawn Farrell nel loro libro "Biochimica", e l'esposizione all'acido interno dello stomaco rende inattivi gli enzimi non addominali.

Linee guida generali

Se sei preoccupato per la tua capacità di digerire il cibo - hai gas e gonfiore dopo aver mangiato, per esempio - parla con il medico. Il tuo medico può valutarti per un vero deficit di enzimi e formulare raccomandazioni su come dovresti affrontarlo. Nonostante le affermazioni di alcuni operatori sanitari alternativi, tuttavia, le carenze di enzimi digestivi non sono da biasimare per problemi di salute sistemici come l'eccesso di peso corporeo, il diabete e l'artrite. Se sei preoccupato per qualsiasi condizione sistemica, consulta il tuo medico.

comments powered by HyperComments