Skip to main content

Olio di cocco e tordo orale

Il tordo orale è un'infezione da lievito in bocca causata dalla crescita eccessiva di una specie di lievito chiamato Candida albicans. Questa condizione è caratterizzata da lesioni dolorose che appaiono biancastre e si formano sulla lingua e sulle membrane mucose della bocca. Questa infezione fungina è più comune nei bambini e in quelli con sistema immunitario compromesso. Ci sono alcuni componenti nell'olio di cocco che possono aiutare ad eliminare la Candida e trattare i sintomi.

sfondo

La ricca fonte di sostanze nutritive fornita dalla carne, latte, succo e olio di cocco ha nutrito le popolazioni di tutto il mondo per secoli. L'olio di cocco è di particolare interesse perché possiede molte proprietà salutari. Una volta ritenuto non sano a causa del suo elevato contenuto di grassi saturi, è ormai noto che gli acidi grassi saturi sono prevalentemente acidi grassi a catena media. La ricerca mostra che questi grassi aiutano a prevenire le malattie cardiache e ad aumentare il metabolismo. I principi attivi contenuti nell'olio di cocco sono l'acido caprilico, l'acido caprico e l'acido laurico. Questi acidi grassi contengono potenti agenti antimicrobici che uccidono i funghi, tra cui Candida albicans.

Acido caprilico

L'acido caprilico è uno degli acidi grassi a catena media presenti nell'olio di cocco. È efficace per uccidere Candida albicans. Secondo il Medical Center dell'Università del Maryland, l'acido caprilico può avere importanti proprietà anti-fungine. William Crook, M.D., autore di "The Yeast Connection", riferisce che molti medici hanno usato l'acido caprilico per curare con successo le infezioni da lieviti, incluso il mughetto.

Acido caprico

L'acido caprico è un acido grasso a catena media che si trova nell'olio di cocco. È lo stesso acido grasso presente nel latte materno e protegge il bambino dalle infezioni batteriche, virali e fungine. Secondo uno studio di Bergsson e colleghi, l'acido caprico può uccidere Candida albicans in modo rapido ed efficace. L'acido caprico distrugge la membrana plasmatica delle cellule, lasciando il citoplasma disorganizzato, rattrappito e incapace di funzionare correttamente.

Acido laurico

L'acido laurico, un terzo acido grasso a catena media, è stato il più attivo nell'uccidere la Candida albicans a concentrazioni più basse, secondo Bergsson e colleghi. Quando questo acido grasso reagisce con gli enzimi, forma un composto chiamato Monolaurin. La monolaurina è un potente agente anti-fungine.

Scegliere l'olio di cocco

Quando si sceglie l'olio di cocco, cercare un prodotto che viene premuto a freddo da noci di cocco fresche. L'olio di cocco extra vergine è una buona scelta. L'olio non vergine è ottenuto dalla copra, che è una polpa di cocco essiccata. Questo olio deve essere raffinato prima di essere consumato, il che distrugge molte delle sostanze nutritive essenziali della noce di cocco.

comments powered by HyperComments