Skip to main content

Reazioni allergiche severe provocate dallo stress

Questo stress può far cadere il tuo sistema immunitario al top del suo gioco non è scioccante, ma potresti sorprenderti di apprendere che sottoporsi a stress emotivo e mentale può effettivamente creare reazioni fisiche, comprese reazioni allergiche. A volte queste reazioni diventano gravi, specialmente se durano più di un giorno. Ulteriori informazioni stanno venendo alla luce su queste reazioni, ed evitare o gestire correttamente lo stress può essere ancora più importante per la vostra salute generale che prima pensavate.

Meccanismo

La ricerca sul motivo per cui lo stress può scatenare una risposta allergica è in corso, ma i mastociti potrebbero essere almeno un colpevole. In un'allergia, i mastociti sono quelli che, dopo che gli anticorpi della immunoglobulina E si uniscono a loro, lanciano sostanze difensive come le istamine in risposta alle proteine ​​del cibo, ai pollini o ad altri allergeni. Questo attacco di istamina è ciò che porta a una reazione allergica. Una revisione del 2004 sul "Journal of Neuroimmunology" rileva che quando si diventa stressati, le immunoglobuline - non gli anticorpi IgE che si trovano in normali reazioni allergiche, ma diverse - provocano il rilascio di istamine e altre sostanze che creano una reazione ai mastociti .

Reazione a fase tardiva

I ricercatori della Ohio State University hanno scoperto che lo stress può aumentare la gravità delle allergie esistenti. Il loro studio ha confrontato le reazioni a un test cutaneo allergico in soggetti di controllo e soggetti che sono stati posti in condizioni stressanti come dover calcolare problemi matematici nella loro testa di fronte a un pannello. Non solo le reazioni cutanee erano più grandi nei soggetti sottoposti a stress, ma il giorno successivo le reazioni si fecero più severe. Questo tipo di risposta si chiama reazione tardiva e i ricercatori hanno notato che può essere difficile da trattare.

Reazioni cutanee

Le reazioni allergiche coinvolgono spesso alveari pruriginosi che si formano sulla pelle, e questi possono essere particolarmente frustranti a causa della vasta gamma di possibili cause. La reazione potrebbe essere una risposta solo per sottolineare se stessa, come nota l'Università del Maryland Medical Center, o potrebbe essere causa di stress eczema peggiorativo, una condizione simile a un rash che è comune nelle persone sotto i 25 anni. È anche possibile che il tuo stress è semplicemente coinciso con lo scoprire che sei allergico a un cosmetico che ti sta dando alveari. Per quanto futile possa sembrare determinare l'origine delle reazioni della vostra pelle, fate controllare eventuali eruzioni cutanee dal vostro medico, soprattutto se non vi è mai stato diagnosticato un eczema. Una volta che hai una diagnosi, puoi procedere con un piano di trattamento appropriato, che si tratti solo di riduzione dello stress, evitando un potenziale allergene o provando farmaci o terapie che trattano l'eczema grave.

Effetti secondari sull'asma

Oltre a esacerbare le allergie esistenti, lo stress può esacerbare l'asma in diversi modi. Lo stress di per sé può contribuire ad un attacco d'asma, ma se aumenta anche la gravità di un'allergia e che l'allergia induce attacchi d'asma, si verificano gli effetti negativi di entrambi i problemi. National Jewish Health consiglia di avere un piano di gestione dell'asma in vigore; parlare con il proprio allergologo o medico per l'asma per ideare uno che gestirà al meglio i livelli di stress giornalieri.

comments powered by HyperComments